Il MOOC “Digital Storytelling a scuola” affronta il tema del narrare storie attraverso le tecnologie digitali nella sua doppia valenza, didattica e comunicativa. Il messaggio fondamentale è che non necessariamente queste due dimensioni – la qualità comunicativa del risultato finale e la qualità dell’impatto didattico – si sviluppano in armonia. Trattandosi infatti di un’attività che si svolge a scuola, con una classe o un gruppo di studenti, il coinvolgimento di tutti può portare a un risultato non perfetto ma didatticamente efficace, mentre all’inverso il coinvolgimento dei migliori può portare a un risultato più raffinato ma meno “inclusivo”.

 

Questo corso si inquadra nel progetto europeo Comenius TALES (www.storiesforlearning.eu) come attività di training dei docenti (di tutti i livelli scolastici). TALES analizza l’impatto didattico del “narrare storie”, sia orali sia digitali, in ambiti educativi formali.

Il modulo conduce attraverso un ideale percorso di creazione di un artefatto multimediale comunicativo discutendo al contempo le possibili scelte di implementazione didattica e i conseguenti benefici. Si farà riferimento attraverso tutto il modulo a PoliCultura, un’iniziativa di storytelling attiva dal 2006, e ad alcune storie in essa prodotte da docenti a scuola.

Iscriviti

 

 

 

Scarica la DESCRIZIONE BREVE del corso

OBIETTIVI

Al termine del corso, i partecipanti

  • conosceranno:
      • i principali passi per realizzare una storia multimediale (“istanziati” sull’iniziativa PoliCultura, ma con un certo grado di generalità)
      • le modalità per effettuare un’analisi della qualità del prodotto finale
      • le principali modalità organizzative per gestire un’attività di storytelling collaborativo
      • una panoramica sull’uso dello storytelling digitale in ambito educativo a livello internazionale
      • avranno sviluppato  un approccio critico alle attività progettuali a scuola in cui si debbano armonizzare qualità del risultato e qualità didattica

STRUTTURA

Docente: prof.ssa Nicoletta Di Blas, ricercatrice in pedagogia speciale presso il Politecnico di Milano. Contributo: prof. Paolo Paolini, professore ordinario di applicazioni ipermediali e coordinatore scientifico di HOC-LAB. Destinatari: docenti di ogni ordine e grado e chiunque abbia interesse per l’argomento trattato. Durata corso: 6 settimane (consigliata a partire dal primo accesso in piattaforma) Frequenza: asìncrona Impegno minimo: 50 ore Tutoring: NO

RICONOSCIMENTO DEL CORSO

Per completare il MOOC è necessario svolgere l'attività prevista. Quanti avranno completato il corso, riceveranno un attestato di partecipazione ed un badge digitale (secondo lo standard internazionale della Mozilla Foundation).

Si segnala che in un secondo momento, sarà possibile richiedere la valutazione delle attività e il riconoscimento del modulo completato per l’immatricolazione al Master Online in tecnologie per la didattica.